Degustazione cioccolato solidale

Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

degustazione_caffe

Per Handmade Xmas 17 è stato pensato una coffee station dove oltre a pensare alla qualità del caffè
offerto è stato deciso di far spazio alla solidarietà ed ai diritti.
Verrà offerto un caffè biologico 100% arabica, del circuito del commercio equo e solidale proposto dalla Cooperativa sociale Le Tribù di Torre del Greco, da tempo attiva sul tema del consumo critico. Un Caffè che garantisce ai piccoli produttori del Messico una giusta paga e metodi di agricoltura biologica, necessaria sia per l’ambiente, che per i contadini che lavorano le terre. Realizzato in un contesto dove il mercato di questo “oro nero” è soggetto solo a decisioni barbare da parte delle grandi multinazionali del caffè, che hanno unicamente un interesse legato al profitto e non ai diritti di chi lavora i suoi chicchi.
La qualità del caffè è stata anche valutata dalla rivista Altroconsumo che l’ha reputata prima in un test su 22 marche conosciute di caffè.
Verrà proposto con vero zucchero di canna delle Mauritius anch’esso del circuito del commercio equo, e
verranno usati dei bicchierini biodegradabili, quindi compostabili nell’umido, in modo da ridurre quanto più possibile l’impatto e la quantità di rifiuti prodotti.

degustazione_cioccolato

Il venerdì alle ore 18 la Cooperativa sociale Le Tribù, vi farà degustare del cioccolato del commercio equo e solidale.
Sarà un percorso sensoriale, e di approccio a quello che mangiamo, molto spesso con tanta fretta e poca
coscienza.
Si analizzeranno gli ingredienti e le modalità di produzione del cioccolato.
Per partecipare è necessaria un’iscrizione ed il numero dei partecipanti sarà di 20 persone:

Nome e Cognome (richiesto)

Indirizzo (richiesto)

Email(richiesto)

Telefono (richiesto)

captcha

Moviemmece Cinefestival della biodiversità del cibo e delle culture

Moviemmece Cinefestival della biodiversità del cibo e delle culture
Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

CiocoLAB laboratorio sul cacao solidale

CiocoLAB laboratorio sul cacao solidale
Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

CiocoLAB

Ai nostri giorni è troppa l’influenza delle svariate tecniche di comunicazione di marketing che invadono la nostra vita ed è importante attraverso la conoscenza porre un argine a tutto ciò.

La nuova visione globale impone la necessità di una maggiore attenzione ai temi dei diritti, dell’ambiente, della salute e dell’istruzione sempre più legati alle dottrine economiche e quindi ai prodotti che acquistiamo e consumiamo.

Le alternative economiche ed un nuovo desiderio di giustizia si vanno diffondendo e le prossime generazioni saranno protagoniste attive della trasformazione verso una società più equa, solidale e sostenibile.

Il laboratorio sul cacao è uno spunto “appetibile” per i più giovani, al fine di approfondire attraverso il gusto, non solo i metodi e i luoghi di produzione, ma anche i progetti di solidarietà che una barretta di cioccolato può avere alle spalle.

Conoscere la pianta del cacao fino ad arrivare alla produzione della cioccolata, ci permette di capire, anche, come la maggior parte delle aziende sfrutta il territorio, le risorse, il lavoro perfino dei minori, e le popolazioni che vivono nei maggiori luoghi di produzioni, Africa, America Latina, Asia, i cosiddetti paesi “in via di sviluppo”.

A cominciare da questi paesi e da questi prodotti i volontari della Cooperativa sociale Le Tribù di commercio equo e solidale, si impegnano a divulgare una maggiore consapevolezza alimentare, non solo, come ci propinano i media, atta a scoprire prodotti “sconosciuti” finora, ma anche per capirne di più sulla produzione e le condizioni nelle quali vengono lavorati.

Scegliere un prodotto equo e solidale che rispetta l’ambiente, i diritti, la salute, crea maggior rispetto tra di noi e da maggior potere alle nostre scelte che costruiscono il futuro dei nostri figli.

Il laboratorio di cioccolata EQUA E SOLIDALE della Cooperativa sociale Le Tribù, porterà i più piccoli attraverso, immagini, degustazioni, giochi, a scoprire “le fave” di cacao, “lo zucchero di canna” , a conoscere i contadini che raccolgono questi prodotti per noi, con metodi naturali, con una paga dignitosa, con la gioia di permettersi l’educazione scolastica anche dei propri figli.

I partecipanti al laboratorio impareranno a effettuare una degustazione completa dei “5 sensi”, vedranno come si produce una barretta di cioccolato e ne scopriranno i vari tipi e ingredienti.

Conosceranno e impareranno a conoscere la qualità di una cioccolata, anche attraverso i suoi ingredienti, proprio perché la cioccolata del commercio equo è da sempre realizzata solo con burro di cacao, e non con oli vegetali (olio di palma, colza, grassi idrogenati, etc..), solo con aromi naturali e spezie, e soprattutto con ingredienti da agricoltura biologica, così da rispettare chi lavora nei campi, l’ambiente, e chi come noi, per ultimo, li assaggia.

Cena senza Delitto

Cena senza Delitto
Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

Venerdì 1 luglio 2016 ore 20,00

Incontro di informazione e sensibilizzazione su alimenti equosolidali, biologici, di stagione e a km 0, in un’incantevole cantina tra la roccia vulcanica vesuviana.

Un evento per finanziare le attività dell’Associazione:
• Progetti nelle scuole sul rispetto ambientale e consumo critico
• Aiuto diretto ai paesi in via di sviluppo (Africa, America Latina, Asia)
• Percorsi di agricoltura sostenibile
• Percorsi di avvicinamento al volontariato

L’evento è a numero chiuso per i posti limitati. Per info chiama al 3281428043.
Appuntamento davanti alla chiesa di San Michele – Torre del Greco (NA) (vicino al Fosso San Michele)

cena-senza-delitto

 

Equolab: Solo Chiacchiere & Sanguinaccio

Equolab: Solo Chiacchiere & Sanguinaccio
Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

locandina webLaboratorio pratico di chiacchiere e sanguinaccio biologico e equo solidale

 

RITORNA… EQUOLAB, i laboratori delle buone pratiche di consumo, di produzione, di consapevolezza, di relazioni, di risate in chiave equosolidale & bio

La Cooperativa Le Tribù organizza questo laboratorio di produzione a partire da ingredienti che hanno una loro storia etica, un loro sapore puro e un valore che solo le nostre nonne capiscono fino in fondo, il valore della tradizione e di tramandare le proprie conoscenze.

Magari le chiacchiere e il sanguinaccio che in passato abbiamo assaggiato a Carnevale sono squisiti, ma nessuna curiosità su come, dove e con quali prodotti vengono fatti?

Diventate protagonisti dei vostri piatti e delle scelte consapevoli.

PaRtEcIpA all’ EQUOLAB

COME FUNZIONA?
Ci incontriamo fuori la Chiesa di San Michele a Torre del Greco per poi raggiungere il vicino laboratorio-taverna di autoproduzione, immerso nella roccia lavica, dove ci saranno degustazioni e dimostrazioni di produzione di sanguinaccio e chiacchiere, e ognuno potrà portarsi il proprio impasto di chiacchiere da terminare una volta a casa.

COSA PORTARE?
Portare una ciotola o insalatiera nella quale impastare le chiacchiere.
Un taccuino e una penna per segnare ricette o appunti vari
Un grembiulino

COSTI DA SOSTENERE
Per il laboratorio il costo da sostenere è di 8 euro, quota necessaria a coprire le spese degli ingredienti bio ed equosolidali usati per l’intero percorso (sanguinaccio e chiacchiere)

SUGGERIMENTI PER RAGGIUNGERCI:
da Napoli o da Salerno: prendere autostrada A1 Napoli Salerno ed uscire a Torre del Greco (NA). Seguire indicazioni per centro e raggiungere la zona della Villa comunale di Torre del Greco nel centro città, quindi parcheggiare e raggiungerci a piedi.
Cercate di essere puntuali perchè dopo le 17.30 ci sposteremo dal luogo indicato per l’appuntamento per raggiungere il laboratorio.

“Affinchè quello che mangiamo e acquistiamo possa essere BUONO & GIUSTO”

Equolabs: la madre…l’avventura continua

Equolabs: la madre…l’avventura continua
Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

Si susseguono nelle settimane i nostri appuntamenti sul tema della panificazione con la pasta madre e così si susseguono incontri, condivisioni (quelle vere, non solo su facebook!), scambi di conoscenza, acquisizioni di nuovi poteri di autoproduzione e autodeterminazione.

16

Grazie per la partecipazione, l’affetto, l’entusiasmo e scusate se ci ripetiamo, ma questo calore è fondamentale per chi investe il proprio tempo volontario per provare a far nascere nuove esperienze e nuove idee per stili di vita più sostenibili.

Così, grazie alla linfa vitale che ci date, siamo pronti per il prossimo appuntamento e venerdì 3 luglio ore 17.45 vi aspetta il quarto ed ultimo incontro del ciclo equolab, per fare insieme dei meravigliosi cornetti di brioche con pasta madre!

Il modo giusto per iniziare la giornata!

Per info e prenotazioni

cooperativa le tribù 3281428043

Equolab: la madre

Equolab: la madre
Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

E’ sempre un immenso piacere organizzare questi laboratori di buone pratiche e vedere che ci sono tante persone interessate, entusiaste, partecipative, allegre … in un’unica espressione è un piacere vedere che c’è fermento!!! Il primo laboratorio del ciclo “equolab: la madre” si è svolto ieri, venerdì 12 giugno 2015, ma se l’avete perso non temete ce ne sono altri 3 a cui potrete partecipare!

Pubblichiamoequolab la madre 1 la ricetta del pane fatto insieme e vi ricordiamo di inviarci le foto dei vostri pani, una volta sfornati, in modo da condividere la gioia dell’autoproduzione!

Il pane integrale noi lo facciamo così:

1 kg di farina integrale

250 g di pasta madre (rigorosamente autoprodotta)

20 grammi di sale

500 g di acqua

Disponiamo tutto in una ciotola, come ci ha fatto vedere mirko, e poi con pazienza e tanta, infinita calma, lo lavoriamo, lo facciamo riposare, lo coccoliamo e poi lo pieghiamo (come ormai sappiamo fare!) L’impasto ha bisogno di lentezza, di pazienza, e delle nostre mani, che pian piano diventeranno sapienti, sapranno capire come muoversi, quanto premere, quanto tirare…si tratta di un lento dialogo. Pensiamo che, aldilà delle proporzioni e delle ricette astruse che a volte si leggono, per fare il pane bisogna ritrovare semplicità e una sapienza manuale che è dentro di noi, ma è mortificata dall’era del “touch”… in cui ci dimentichiamo cosa significhi davvero toccare!

 “Il pane è una vocazione piuttosto malinconica, che ha bisogno principalmente di tempo libero per l’anima”

Isabelle Allende

 Vi aspettiamo al prossimo laboratorioequolab4

venerdì  19 giugno

per info e prenotazioni

cooperativa le tribù, 3281428043 (mirko)

modulo prenotazioni

Che’Start artigianato, sapori e suoni

Che’Start artigianato, sapori e suoni
Share on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter

La Cooperativa Le Tribù con La Tribù dell’artigiano organizza un evento grandioso sul Vesuvio. Artigianato, laboratori, prodotti biologici, locali e di stagione, prodotti del commercio equo e solidale, lezioni di capoeira e tammorra  e a pranzo menù vegetariano/vegano.

Sarà presente anche un punto SCEC, un’iniziativa di “economia alternativa” creata a Napoli e che sta girando l’Italia.

Una giornata intensa all’aperto, in un posto incantevole, in musica e con tante attività per l’intera giornata.

Possiamo vivere eticamente, e iniziare anche da qui.

Modulo prenotazione 16 novembre 2014 Evento Chestart

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Desidero prenotare una cesta mista di 9/10 euro di frutta e verdure biologiche di stagione  si

Desidero prenotare numero posti per il pranzo

eventuali Note

captcha

evento_chestart